COLONNE DI SAN LORENZO: LE 5 M DEL CORRIERE MILANO

COLONNE DI SAN LORENZO: LE 5 M DEL CORRIERE MILANO

Sep 24

 

Corriere Milano di oggi, pagina 7, nuova perla a firma Paola D’amico. L’articolo si chiama “Colonne, notti di paura: un ferito a bottigliate“. Nel pezzo, si parla di una rissa avvenuta “dopo la mezzanotte di sabato” alle “Colonne di San Lorenzo”: un uomo finisce a  terra con una ferita alla gola, poi un vigile viene menato. A questo punto, un  lettore si chiede:

IL FAMOSO CARNEVALE DI D’ALFONSO

IL FAMOSO CARNEVALE DI D’ALFONSO

Apr 26

 

Corriere Milano, pagina 5, intervista a Franco D’Alfonso, quello che ha inaugurato la “rivoluzione arancione” anticipando la chiusura dei locali in Colonne.

Si parla della prossima estate e dell’isola pedonale dei Navigli. Si perchè, tanto per cambiare, anche li i residenti ce l’hanno con i locali: li vorrebbero chiusi la sera, con l’eliminazione dell’isola pedonale. Invece di difendere uno dei pochi luoghi vivi della città, tra l’altro meta di moltissimi turisti, invece di difendere la ragione sociale del suo assessorato – le attività produttive – in un momento in cui è vitale mantenere alti i consumi, D’Alfonso annuncia una quasi decapitazione della “movida” dell’area: tavolini fuori ridotti della metà, possibile ulteriore anticipazione dell’orario di chiusura. 

CHE FIGURA DI MERDA!

CHE FIGURA DI MERDA!

Apr 23

 

Più volte ci siamo occupati di un sito che di solito non citiamo perchè abbiamo rispetto della nostra e della vostra buona fede.

DISSING A MASSIMO CACCIARI

DISSING A MASSIMO CACCIARI

Apr 12

 

Siccome Milano scoppia di vita, si sentiva proprio il bisogno dell’appello di Massimo Cacciari – il filosofo vicino al pensiero debole ma soprattutto alla tintura per capelli forte – contro i giovani e “la movida” di Ticinese. Fa sempre piacere leggere interventi così profondi e articolati, come l’appello al “Cardinale Scola” perchè si impegni in prima persona: che cosa c’entri la Curia con il libero diritto all’aggregazione delle persone e soprattutto con la libera attività imprenditoriale privata costituita dai locali della zona è qualcosa che lasciamo alla psiche dell’amico del cuore di Don Verzè.

FAI LA GIRAVOLTA…

FAI LA GIRAVOLTA…

Apr 12

Larry B.

 

…Falla un’altra volta. Due volte, poi basta però.

Invece in Giunta ci sono alcuni che la giravolta la stanno facendo in continuazione, al punto che ormai a molti cittadini è venuto il mal di pancia.

In primis, la movida e la cancellata di Piazza Vetra.