VI RICORDATE DI ROSANNA SANTONOCITO?

 

Già vediamo le vostre facce: e chi è Rosanna Santonocito?

Massi, Rosanna Santonocito è quella giornalista del Sole24, sedicente esperta di “internet e new media” che qualche mese fa ci regalò una delle più grande figuracce fatte su internet da un giornalista.

Qui trovate il resoconto completo (leggetelo, ne vale la pena) di quella ormai passata alla storia come “la storiaccia del #poernano”, quando la verace giornalista prima diede prova di non conoscere nulla del funzionamento di twitter (fortuna che era esperta), poi se la prese con gli utenti che si limitavano a spiegarle l’errore e poi, ubriaca di se stessa, emulò alla perfezione Maurizio Gasparri, deridendo un ragazzo che, siccome aveva meno twitter di lei, non aveva diritto di parola (che poi le sue messe di followers erano del profilo del Sole. Sul suo profilo personale ne aveva a malapena cento).

E per concludere il tutto, un bell’insulto alla provincia di Brescia, che se per caso la stessa cosa la dice un leghista su Napoli siamo qui a mobilitarci – giustamente – e a parlare di razzismo.

Una storia brutta ma brutta davvero, un’arroganza paradigmatica per cui lo stesso Sole24 Ore si dovette scusare davanti alla protesta montata in rete.

Ecco, un simile tipino, che fine ha fatto oggi?

Ma che domande! Poteva forse farsela scappare la sinistra?

Certo che no! Ed  eccola candidata nella Lista Civica di Ambrosoli! Dove, a Milano, è stata protagonista di una incredibile performance,  un maestoso 21esimo posto con ben la bellezza di 146 voti! Ma come? Ma lei non era quella che si vantava dei suoi “migliaia di followers“? Eh, vatti un po’ a fidare della popolarità da social network.

Insomma, proprio una candidatura azzeccata: del resto sono queste le belle storie all’insegna dell’umiltà e piene di rispetto per il prossimo che vorremmo sempre vedere a sinistra!

E poi uno ancora si stupisce dell’esito.