MILANO BUONANOTTE – PARTE SECONDA

 

E così, alla fine, è stata fatta la volontà di Zambetti.

Come già per la Torre Galfa, che mesi fa pareva fondamentale  e di cui ora nessuno parla più, si è deciso di restituire al degrado e all’abbandono un luogo reso attivo e a disposizione dei cittadini.

Inutile aggiungere altro.