LA MODA DEI MORTI VIVENTI

Lady Burlaica

 

E così è finita pure questa settimana della moda, un evento che ormai sembra essere un’Isola Dei Famosi concentrata in sette giorni, dove i protagonisti di una volta del sottobosco televisivo vanno alla disperata ricerca di un’ultima foto, un’ultima intervista per dare e soprattutto avere l’illusione di essere ancora, in qualche modo, vivi. Ecco una bella infilata del meglio che si è visto sotto le passerelle, dove più che a una sfilata sembrava di essere sul carrello dei bolliti di un ristorante delle Langhe.

 

 

 

 

 

 

 

Ma a proposito di Isola dei Famosi. Il vero protagonista e  attrazione principale dei flash – oltre alla giovane consigliera regionale che, nel solco della tradizione, ha voluto ripercorrere le antiche gesta dell’allora sindaco Gabriele Albertini– è stato sicuramente l’ormai onnipresente Matteo Renzi.

 

Con quella simpatica aria da “diobò, oh che ci faccio qui?” ha messo in scena il numero della “sinistra” che dimostra, ostentandolo, di non deve aver paura a fare cose “di destra”, come se ci fosse ancora qualcuno a cui importa qualcosa. Una trovata, questa, non proprio freschissima, essendo già stata tentata da D’alema con Mediaset o da Veltroni con Calearo – e  si è visto con che risultati. Ma del resto Renzi  con la moda si trova a suo agio. Dopo aver chiesto i voti ai delusi da Bersani, ai delusi da Berlusconi, ai delusi dalla Lega, ai delusi da Grillo, ormai è come la giacca nera che indossa: può andare con tutto.